Ricette sfiziose al Melograno

La tradizione popolare ci dice che avere una melagrana a tavola porti fortuna, ricchezza e buon auspicio!

Potete scegliere di mangiarla o semplicemente tenerla come centro tavola, magari assaggiando di volta in volta qualche chicco per attirare la buona sorte, ma l’essenziale è che ci sia;

Ognuno poi può decidere di crederci o non crederci.

La certezza è che questo frutto è ricco di proprietà nutrienti, dona grandi benefici all’organismo, è uno dei più versatili in cucina ed è prezioso per creare gustose ricette.

Mangiare la melagrana è piacevole per il nostro palato, ma sgranarla non è così semplice; per estrarre gli arilli vi consigliamo il metodo più semplice:

  1. fate un taglio orizzontale sul frutto e dividetelo a metà;
  2. immergetelo in una ciotola piena d’acqua (il trucco sta proprio in questo), la calotta bagnata si staccherà facilmente dagli arilli in questa maniera evitate macchie in cucina, sulle mani e sugli abiti perché i chicchi rimarranno integri;
  3. Continuate così fino a quando non avete finito di sgranare il frutto;
  4. Tolte le parti di scarto e scolati i chicchi bisogna asciugarli ed ecco che sono pronti per le vostre ricette.

L’aggiunta di melagrana in molte pietanze, sia dolci che salate, dona loro una consistenza, un colore e un tocco di fantasia differente, giocando sull’effetto cromatico ed esaltando i sapori.

Aggiungete alla vostra colazione un gustoso succo di melagrana, se dovesse risultare amaro potete dolcificarlo con un po’ di zucchero, o ancora potete aggiungere i chicchi a un vasetto di yogurt bianco.

Se volete riempire le vostre credenze e fare scorta per tutta la stagione, vi consigliamo una gustosissima confettura da spalmare su una fetta di pane tostato, per una colazione da campioni.

Lasciate i vostri commensali sbalorditi, servendogli un ottimo risotto con melagrana, speck e noci, o un bel piatto di pasta con zucchine, gamberetti e melagrana.

Un ottimo abbinamento è con la carne rossa o bianca, oltre che a svolgere un ruolo estetico, i chicchi assaporano il piatto rendendolo più umido.

Un’accoppiata vincente è quella tra melagrana e pesce, potete cuocere il carpaccio di pesce spada marinandolo col succo di melagrana, che fungerà da colorante

Allo stesso tempo però, il gusto sarà unico e inimitabile.

Nella vostra tavola di certo non possono mancare gli antipasti, eccovi una carrellata di idee:

  • tartufi di formaggio e melagrana,
  • tartufi di ricotta e melagrana,
  • Insalata russa e melagrana,
  • girelle con speck, avocado e melagrana,
  • Insalata di mare e melagrana,
  • cozze gratinate e melagrana,
  • Insalata di verdure e melagrana.

La lista potrebbe continuare all’infinito, il consiglio che vi diamo è di dare libero arbitrio alla vostra fantasia.

Non possono mancare ovviamente i dolci al gusto di melagrana, provate la cheesecake o la crostata o semplicemente guarnite il vostro gelato o la vostra macedonia con questo frutto.

Se invece volete soddisfare il vostro palato solo con un bel drink, differenziando le vostre abitudini con dei prodotti autentici e dal sapore inimitabile, è il caso di provare Paesano Spritz al melograno!

Mescoliamo il tradizionale spumante, al liquore al melograno Paesano e per gli amanti dell’analcolico basta utilizzare il succo puro al 100%.

Vi lascerete incantare dal profumo e dal colore rosso intenso di queste bevande, una vera esplosione di gusto nelle giornate estive.

In estate infatti, è sempre l’ora giusta per l’ Happy Hour!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *